Loading color scheme

Bando: “Costruire la rete degli artigiani del territorio”: Prorogato il termine per le domande di sostegno

in Notizie

Il Gal Barbagia informa che il termine per la presentazione delle domande di sostegno a valere sull'intervento Misura 19.2.16.10.1.2.1 “COSTRUIRE LA RETE DEGLI ARTIGIANI DEL TERRITORIO” è prorogato sino alle ore 23:59 del giorno 16 novembre 2020.

Le risorse finanziarie disponibili per il presente bando ammontano a 45.000,00 euro, il sostegno è erogato come incentivo a fondo perduto ed è pari al 100% della spesa ammissibile. Il bando intende finanziare un unico progetto di rete per rafforzare la cooperazione fra gli artigiani dell’area GAL (Fonni, Mamoiada, Oliena, Orani, Orgosolo, Orotelli, Ottana) al fine di valorizzare e commercializzare le produzioni locali, e per promuovere l’utilizzo delle materie prime del territorio.

Le attività previste dal bando riguarderanno:

  • l’animazione territoriale per coinvolgere e aggregare gli operatori artigianali del territorio, 
  • la costituzione di una rete degli artigiani locali della lavorazione del legno, metalli, sartoria e confezioni, calzature e pelletterie, gioielli, artigianato artistico, maschere e costumi;
  • l’identificazione dei prodotti e dei manufatti, con particolare riferimento al contesto sociale e territoriale dal quale provengono;
  • l’organizzazione di eventi (studio-promozione-commercializzazione dei prodotti artigianali del territorio del Gal Barbagia) condivisi con altri attori locali e non che operano esternamente alle filiere di tipo artigianale.

I possibili beneficiari (aggregazioni di minimo 3 soggetti tra imprese artigianali, istituzioni culturali pubbliche e private, associazioni professionali e di categoria artigiane, Enti Pubblici) possono presentare le domande entro il 16 novembre 2020. Per ulteriori informazioni rivolgersi agli uffici del GAL Barbagia, a Orotelli, il martedì e il mercoledì dalle 10:30 alle 13:00, oppure chiamare al numero 3284328950 o inviare un’email a info@galbarbagia.it

Il bando è consultabile sul sito nell’apposita sezione Bandi di finanziamento.

Credits foto: Gianni Careddu wikimedia commons

Sito in fase di completamento